VIAGGIO ALLA FINE DEL MONDO

VIAGGIO ALLA FINE DEL MONDO

Avventura in Patagonia per trekkers esperti

15 giorni

La Patagonia e indubbiamente una delle regioni più belle e misteriose di tutta l’Argentina.
Le grandi estensioni ancora poco popolate, le immense distese gelate impossibili da attraversare e le mitiche storie di esploratori ancora non scritte fanno di questa zona un posto affascinante e leggendario.
In questo viaggio di 15 giorni potrete scoprire e contemplare questi incredibili paesaggi in assoluta libertà e autonomi, sentendovi un pioniere in una delle regioni più intriganti del mondo.

Programma di viaggio


El Calafate

All’ora prevista dovrete presentarvi in aeroporto per prendere il volo per El Calafate.
All’arrivo al Calafate – considerata la Capitale dei Ghiacciai il cui principale e il Perito Moreno – provvederemo a portarvi in hotel. Avrete il resto della giornata a disposizione per rilassarvi o esplorare i dintorni della città.
Vi consigliamo di fare una camminata (di circa 1 km) fino alla laguna Nimez per godervi un meraviglioso tramonto patagonico.

 Pasti inclusi: –
Alloggio: Hosteria Cauquenes de Nimez (Camera Standard)

El Calafate, Ghiacciao Perito Moreno
Subito dopo la colazione è prevista un’escursione di un’intera giornata al Ghiacciaio Perito Moreno (servizio condiviso). Dentro il Parco Nazionale dei Ghiacciai prenderete la strada che fiancheggia il Lago Argentino dove, ad 80 km circa, si erge il Perito Moreno caratteristico per le sue pareti di ghiaccio alte fino a 70 metri.
Percorrerete delle passerelle – lunghe 5 km circa – che vi porteranno di fronte al ghiacciaio e da lì potrete ammirare gli spettacolari paesaggi oltre che ascoltare il suono della rottura e caduta delle lastre di ghiaccio il cui effetto e un formidabile eco.
Nel pomeriggio sarete portati nell’hotel prescelto. Durata: 6 ore
Se preferite un tour ricco di avventura, potete realizzare il Big Ice o Minitrekking, che vi permetteranno di camminare sulle vette dei ghiacciai. Questa escursione ha un costo addizionale, vi preghiamo di consultarci!

Pasti inclusi: Colazione

Alloggio: Hosteria Cauquenes de Nimez (Camera Standard)

El Calafate – El Chaltén
Colazione. Andrete per conto vostro fino alla stazione degli autobus del Calafate per prendere il bus direzione El Chalten . Questo viaggio dura circa 3 ore. All’arrivo, a mezzogiorno circa, è prevista una sosta nell’ ufficio del guarda parchi dove otterrete tutte le informazioni sui possibili percorsi da fare a piedi nel Chalten. Al termine alloggio nell’ hotel prescelto. Vi consigliamo di visitare il paese e i suoi dintorni.

Pasti inclusi: Colazione

Alloggio: Hostel Patagonia Traveler’s (Camera Standard)

El Chaltén

Colazione. Giornata libera per god
El Chalténervi qualsiasi percorso autoguidato. Raccomandiamo vivamente il sentiero che porta alla Laguna Los Tres, che si trova ai piedi del Cerro Fitz Roy. Se scegliete questo tipo di trekking vi suggeriamo di prendere un bus fino a Estancia El Pilar, da dove si potrà cominciare la camminata, accorciando notevolmente la distanza e nel contempo godendo di un panorama completamente differente da quello visto al ritorno dal Chalten.

Pasti inclusi: Colazione

Alloggio: Hostel Patagonia Traveler’s (Camera Standard)

El Chaltén, Viedma Ice Trek

A solo 17 km a sud del Chaltén si incontra il piccolo e pittoresco porto di Bahia Tunel. E’prevista una navigazione lungo la baia in direzione sud. Arrivati a Cabo de Hornos (che rappresenta l’estremo sud-est del Campo Ventisqueros) il traghetto vira ad ovest dove incontrerà l’imponente Ghiacciaio Viedma. Si navigherà intorno al ghiacciaio dove si ammireranno grandi pezzi di iceberg, un cielo azzurro e pareti di ghiaccio che si elevano a 40 metri dal livello del lago.
E’previsto uno sbarco nel promontorio roccioso di fronte al Ghiacciaio Viedma. I passeggeri sono invitati a scendere, a raggrupparsi e ad unirsi ad una Guida. A quel punto si realizzerà una breve camminata per il territorio circostante che diversi anni fa era totalmente coperto di ghiaccio.
All’arrivo al bordo del ghiacciaio vi verranno forniti speciali stivali per salire sul ghiaccio.
Avrà inizio un trekking di circa 2 ore sul Ghiacciaio Viedma. Le guide si occuperanno della sicurezza della camminata e di trasmettere tutte le loro conoscenza specifiche della zona. Al termine è previsto il ritorno al traghetto e il trasferimento in hotel

Pasti inclusi: Colazione

Alloggio: Hostel Patagonia Traveler’s (Camera Standard)

El Chalten – El Calafate

Colazione. Giornata libera per intraprendere qualsiasi percorso autoguidato. Raccomandiamo vivamente il cammino che porta alla Laguna e al Ghiacciaio Torre, ai piedi del Cerro Torre. L’autobus di ritorno al Calafate e previsto per le 18. Arriverete al Calafate in tarda serata. Dovrete tornare per conto vostro dalla stazione degli autobus nell’ hotel prescelto.

 Pasti inclusi: colazione

 Alloggio: Hosteria Cauquenes de Nimez (Camera Standard)

El Calafate – Puerto Natales – PN Torres del Paine

In mattinata, all’orario stabilito prenderete un bus di linea con destinazione la città di Puerto Natales fino al Parque Nacional Torres del Paine (PNTP), il viaggio ha una durata di circa 2 ore e mezza (112 Km.), con una piccola sosta nel Cerro Castillo (posto di frontiera che si trova a 54 km da Puerto Natales). Si entrerà nel Parco Nazionale attraverso la frontiera di Laguna Amarga. In questo luogo dovrete scendere per comprare un biglietto per imbarcarvi in uno Shuttles (Transfer) che vi sta aspettando per trasbordarvi nella zona de las Torres y Refugio.
• Partenza del bus: 14:30 PM / Arrivo: 16:30 PM

 Pasti inclusi: Cena

Alloggio: Refugio Torre Central.

Trekking Mirador “Base Torres”

(7 – 8 ore, 13 Km) Ora raccomandata per iniziare il trekking: 9.00 AM.
La prima tappa e di un’ora e mezza di scalata con viste allucinanti dei laghi circostanti e del ghiacciaio adiacente al Monte Almirante Nieto (2.670 s.l.m.) fino a raggiungere la zona del Rifugio El Chileno ove potrete recuperare energie e lasciare i vostri equipaggiamenti. Successivamente, dopo un’ora circa, attraversando il bosco millenario della Lenga, si arriverà ai piedi della “Morrena” che si scalera per circa 45 minuti fino a raggiungere uno dei posti più suggestivi del Parco Nazionale Torres del Paine: “Mirador Base Torres”. Da lì si avvisteranno le imponenti Torre Sur (s.l.m.), Torre Central (2.800 s.l.m.), Torre Norte (2.600 s.l.m.), Nido de Cóndor y Glaciar Torre.

 Livello di Difficoltà: Alto

Pasti inclusi: Colazione, Pranzo e Cena al sacco

 Alloggio: Refugio El Chileno (o Torre Central in base alla disponibilità).

Trekking Refugio El Chileno- Refugio Los Cuernos

(4 – 5 ore, 11 Km) Ora raccomandata per iniziare il trekking: 9.00 AM.
Percorso di Trekking abbastanza tranquillo che si sviluppa ai piedi del Cerro Almirante Nieto intorno al Macizo Paine. Partendo dal Rifugio El Chileno, dopo mezz’ora di camminata si arriva al “Atajo” e attraverso un sentiero sulla destra si raggiunge il Refugio Los Cuernos. Durante il tragitto incontrerete il Lago Nordenskjöld, enormi ghiacciai incastonati nelle montagne e una moltitudine di flora locale come il “Ciruelillo” o “Notro”, che a partire del mese di Dicembre presentano caratteristici fiori rossi. Dopo 4 o 5 ore di camminata si arriva nella zona denominata los Cuernos, considerato uno dei rifugi più accoglienti di tutto il circuito.

 Livello di difficolta: Medio

Pasti inclusi: Colazione, Pranzo e Cena al sacco

  Alloggio: Refugio Los Cuernos.

Trekking fino alla Valle del Francés

(10 – 12 ore, 25.3 Km) Ora raccomandata per iniziare il trekking: 9.00 AM.
Le prime due ore di camminata sono abbastanza rilassanti godendovi la vista del Lago Nordenskjöld fino ad arrivare nell‘area dell’Accampamento Italiano. In questo punto specifico vi raccomandiamo di contattare il personale di CONAF che vi farà lasciare tutte le borse pesanti e iniziare la scalata con un piccolo zaino (contenente acqua, cibo e indumento più pesante). Il percorso di ascesa inizia dal Valle del Río Francés fino ad arrivare al Mirador del Glaciar Francés (1,5 ore). Subito dopo si prosegue per il sentiero che porta all’Accampamento britannico e infine al “Mirador Británico”, che offre uno degli scenari più suggestivi di tutto il Parco Nazionale. Da quest´altura sono visibili montagne, colline, Paine Grande, Catedral, Hoja, Máscara, Espada, Aleta de Tiburón y Cuerno Norte. Al ritorno si percorre lo stesso sentiero dell’andata ossia si arriva fino all’Accampamento Italiano e si prosegue fino all’area del Lago Pehoé dove si trova il Rifugio.

 Livello di Difficoltà: Alto

Pasti inclusi: Colazione, Pranzo e Cena al sacco

 Alloggio: Lodge Paine Grande

Trekking fino al Glaciar Grey – Puerto Natales

(8 – 9 ore, 22 Km). Ora raccomandata di inizio del trekking: 9.00 AM.
Trekking di andata e ritorno al Mirador del Glaciar Grey. Dopo un’ora e mezza si arriva al primo punto panoramico da dove è possibile vedere il Ghiacciaio in distanza. Dopo un 1 ora e mezza circa, lungo la riva ovest del Lago Grey, si arriva al Mirador Principal con viste spettacolari del Ghiacciaio Grey, del Cordón Olguín e degli iceberg fluttuanti. Il ritorno sarà per lo stesso sentiero arrivando prima nella zona di Pehoé per poi dirigersi nel bacino dove partirà il catamarano che attraversando il Lago Pehoé (ora di partenza 18:30) vi porterà fino all´area Pudeto. Lì vi aspetterà il vostro autobus per riportarvi a Puerto Natales (ora approssimativa di ritorno a Puerto Natales: 22:00).

*E molto importante che calcoliate bene le ore di camminata per poter prendere il Catamarano di ritorno allora stabilita. *Durante il trekking sul ghiacciaio, potrete lasciare i vostri zaini in custodia al Lodge Paine Grande ( servizio gratuito per i passeggeri che alloggiano nel Paine Grande).

 Livello di difficoltà: Medio

Pasti inclusi: Colazione e Pranzo al sacco

 Alloggio a Puerto Natales – Patagonia Hotel (Camera Standard)

Puerto Natales – Ushuaia

Colazione. In primissima mattinata, dovrete farvi trovare nella stazione degli autobus per prendere l´autobus fino ad Ushuaia. In Punta Arenas prenderete un aliscafo che vi porterà nell’isola Grande de Tierra del Fuego attraversando il mitico ¨Stretto di Magellano¨. Il viaggio dura circa 14 ore. All’arrivo in Ushuaia vi recherete nell`hotel prescelto per conto vostro.

 Pasti inclusi: Colazione

 Alloggio: Hosteria Rosa de los Vientos (Camera Standard)

Trekking e Canottaggio nel PN della Tierra Del Fuego

Oggi sarete prelevati in hotel (servizio condiviso) per intraprendere il cammino nel Parco Nazionale della Tierra del Fuego. Arrivati nella Bahía Ensenada, avrete tempo per godervi la meravigliosa vista del Canal di Beagle prima di cominciare la camminata lungo la costa.
Sono 6 km di percorso, dove avrete la possibilità di osservare la flora e la fauna locale nonché scoprire resti di un antica popolazione indigena che ha storicamente abitato la zona: gli Yamanas. In 3 ore si arriverà al Lago Roca, dove vi verrà servito il pranzo.
Dopo il picnic e previsto un percorso in canoa attraverso il rio Lapataia, fino alla Bahía Lapataia nel Canal de Beagle, proprio dove finiscono la Panamericana e la Ruta Nacional 3.

● Durata totale: 8/10 ore
● Trekking: 3 ore
● Canottaggio: 1 ora e mezza

Se preferite un’opzione meno avventurosa dovreste comunicarlo. Possiamo cambiarvi questa escursione per quella al Parco Nazionale della Tierra del Fuego oppure possiamo includere la possibilità di prendere il Tren del Fin del Mundo.

Pasti inclusi: Colazione e Pranzo

 Alloggio: Hosteria Rosa de los Vientos (Camera Standard)

Ushuaia – Buenos Aires

Colazione. All’ora prevista vi porteremo in aeroporto per prendere il volo di ritorno. Fine dell’avventura in Patagonia!

 Pasti inclusi: Colazione

Trekking Mirador “Base Torres”

(7 – 8 ore, 13 Km) Ora raccomandata per iniziare il trekking: 9.00 AM.
La prima tappa e di un’ora e mezza di scalata con viste allucinanti dei laghi circostanti e del ghiacciaio adiacente al Monte Almirante Nieto (2.670 s.l.m.) fino a raggiungere la zona del Rifugio El Chileno ove potrete recuperare energie e lasciare i vostri equipaggiamenti. Successivamente, dopo un’ora circa, attraversando il bosco millenario della Lenga, si arriverà ai piedi della “Morrena” che si scalera per circa 45 minuti fino a raggiungere uno dei posti più suggestivi del Parco Nazionale Torres del Paine: “Mirador Base Torres”. Da lì si avvisteranno le imponenti Torre Sur (s.l.m.), Torre Central (2.800 s.l.m.), Torre Norte (2.600 s.l.m.), Nido de Cóndor y Glaciar Torre.

 Livello di Difficoltà: Alto

Pasti inclusi: Colazione, Pranzo e Cena al sacco

 Alloggio: Refugio El Chileno (o Torre Central in base alla disponibilità).


Prezzo del viaggio

IN CAMERA DOPPIA: € 2.714

La quota comprende:

● 3 notti di alloggio nel Calafate, 3 nel Chalten, 1 in Puerto Natales, 4 Notti di alloggio nel Refugio (sacco a pelo o letto a seconda della disponibilità), e 3 in Ushuaia.
● Trasporto regolare in autobus da Porto Natales a Torre del Paine andata e ritorno.
● Trasporto di collegamento della Portería Laguna Amarga – Sector Las Torres.
● Catamarano Pehoé (per il tragitto che va dal Sector Pehoé fino a Pudeto per collegare con autobus Porto Natales).
● Pasti menzionati nell’itinerario
● Biglietti di autobus e Bus & Ferry da Puerto Natales a Ushuaia.

La quota non comprende:
● I servizi non indicati nell’itinerario
● I voli internazionali e interni
● L’entrata al Parco Nazionale
● Il servizio di visita guidata durante il trekking ¨W¨ in Torres del Paine e durante i giorni liberi en El Chaltén (Non abbiamo incluso nessun escursione organizzata perché i sentieri sono visibilmente segnalati. Se preferite essere accompagnati da una guida locale specializzata vi preghiamo di farcelo sapere in anticipo per aggiungervi anche questo servizio opzionale)
● Mance.
● Bagagli personali* Zaino con capacità di 50 litri – Indumenti intimi sintetici – Una maglia a maniche lunghe – Una maglia di cotone – Pantalone da trekking – Calze pesanti – Giacca termica – Giacca a vento con cappuccio – Pantacollant(1 par)- Guanti (1 paio) – Calzettoni di lana spessa (2 paia) – Calzini più leggeri (2 paia) – Stivali o scarpe da trekking – Fazzoletto per il collo – Passamontagna di lana o di fibra termica – Cappello di lana o fibra termica – Cappello per il sole – Occhiali solari con filtro UV adatti alle alte temperature solari (1 paio) – Crema ad alta protezione solare – Materiale igienico essenziale
Pila elettrica a batterie – Bastoni da trekking (molto importante) – Tutta la documentazione necessaria ad attraversare la frontiera tra Argentina e Cile. – Materiale essenziale per il pronto soccorso.

Quando vuoi partire?

Inviaci un messaggio: ti risponderemo nel più breve tempo possibile

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *